• Informasalute N.64

    Informasalute N.64

    Settembre 2018

    Luca Russo: un anno dopo

    Leggi tutto

  • Informasalute N.63

    Informasalute N.63

    Luglio 2018

    Antonella Brunello: una Bassanese in Europa

    Leggi tutto

  • Informasalute N.62

    Informasalute N.62

    Maggio 2018

    Nicole Orlando: sono down e sono felice

    Leggi tutto

  • Informasalute N.61

    Informasalute N.61

    Marzo 2018

    Fiammetta Borsellino: rabbia per un processo farsa

    Leggi tutto

  • Informasalute N.60

    Informasalute N.60

    Gennaio 2018

    Shari Moretto: mens sana in corpore sano.

    Leggi tutto

“AIDS, la trasmissione sarà interrotta prima possibile”

A cura della redazione

Testimonial della campagna e regista dello spot, l’attore Raoul Bova

“La trasmissione sarà interrotta il prima possibile. Uniti contro l’Aids si vince”.

E’ questo lo slogan della campagna di comunicazione del Ministero della Salute per la lotta contro l’Aids 2012-2013, partita sabato 1 dicembre in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids.

Per il Ministro della Salute, prof. Renato Balduzzi, “il contrasto all’Aids è una sfida globale davanti alla quale non ci si può tirare indietro. E’ importante aumentare la sensibilità di tutti su questo tema e non abbassare la guardia, e per fare questo è necessario continuare e intensificare il lavoro di informazione e prevenzione, e sensibilizzare a un comportamento sessuale responsabile, all’utilizzo del preservativo e al test anti-Hiv. ‘Interrompere la trasmissione il prima possibile’ si può.”

In linea con le indicazioni della Commissione Nazionale Aids, la campagna istituzionale vuole rafforzare la percezione del rischio dell’infezione da Hiv e sensibilizzare sulla modalità di trasmissione e sulle misure di prevenzione.

La campagna si rivolge alla popolazione generale e in particolare alle categorie con comportamenti ritenuti a maggior rischio: adulti, migranti, MSM (uomini che fanno sesso con uomini), giovani, donne. Al progetto hanno collaborato l’Istituto Superiore di Sanità, l’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Spallanzani”, le associazioni di volontariato e di pazienti e l’Università degli Studi di Bologna.

Testimonial della campagna e regista dello spot è l’attore Raoul Bova, il quale ha scelto di offrire la sua collaborazione gratuitamente.

Data l’ampiezza del target, il Ministero della Salute ha pianificato una campagna di comunicazione di tipo integrato: è stato realizzato uno spot televisivo, uno spot radiofonico, una creatività stampa e viene utilizzato anche il web.

E’ stato inoltre prodotto e diffuso materiale informativo presso gruppi specifici di popolazione. La campagna ha previsto oltre 1400 passaggi televisivi, 90 radiofonici, 1600 nelle sale cinematografiche, oltre all’apparizione del messaggio su 14 quotidiani e 20 siti web, oltre ad essere stabilmente ospitata sul portale del Ministero della Salute.

In più, l’annuncio stampa è stato pubblicato su 11 testate periodiche etniche legate alle comunità maggiormente interessate alla patologia (come Africa, Sudamerica, Est Europa) in una versione tradotta nelle diverse lingue: le minoranze straniere sono un target a rischio e la stampa in lingua consentirà di raggiungere in modo efficace e mirato questa popolazione.

La campagna si protrarrà per tutto il mese di dicembre e riprenderà nel corso del 2013 successivamente al periodo del cosiddetto “buio pre-elettorale”, nel quale vige il divieto per la Pubblica amministrazione di effettuare attività di comunicazione sui mezzi di informazione.

Accanto alla campagna di comunicazione, il Ministero della Salute e l’Istituto Superiore di Sanità garantiscono un servizio personalizzato di informazione e consulenza attraverso il numero verde 800.861.061 dedicato all’Aids e alle infezioni sessualmente trasmesse (Ist), attivo dalle ore 10 alle ore 18.

In particolare, in occasione della Giornata mondiale contro l’Aids gli esperti del telefono sono stati a disposizione degli utenti per rispondere a quesiti, chiarire dubbi e fornire indicazioni in merito ai centri diagnostico-clinici e alle organizzazioni non governative che si occupano di Hiv, Aids e Ist  presenti sul territorio nazionale.

Il Telefono verde ha svolto, come di consueto, un’attività di counselling telefonico relativamente alle infezione da Hiv/Aids e alle infezioni sessualmente trasmesse in quattro lingue (italiano, inglese, francese e portoghese). È stata inoltre prevista la consulenza legale nel corso dell’intera giornata.

Si ringrazia per la collaborazione la Direzione Generale della Comunicazione del Ministero  della Salute

GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL’AIDS

LE INDICAZIONI DELL’ULSS N.3

Ogni anno il 1° dicembre, si celebra la Giornata Mondiale contro l’AIDS.

Da diversi anni il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Ulss n. 3 – attraverso il Servizio Educazione e Promozione della Salute – sviluppa interventi di prevenzione rivolti agli adolescenti, educandoli a corretti stili di vita.

La creatività dei ragazzi viene stimolata con l’invito a realizzare elaborati volti ad approfondire la tematica e aumentare la consapevolezza, per fare scelte responsabili.

In questo senso il Liceo d’Arte di Nove ha realizzato dei manifesti (visibili nel sito internet www.liceoartisticonove.vi.it, sezione in home page “progetti e concorsi”) per sensibilizzare non solo i giovani, ma anche tutta la comunità circa l’importanza della prevenzione dell’HIV/AIDS.

CENTRO DI PRELIEVO TEST HIV IN ANONIMATO E GRATUITO

 

E’ possibile sottoporsi al Test dell’HIV senza impegnativa medica e senza appuntamento presso:

Ospedale di Bassano del Grappa (Via dei Lotti, 40) – Day Hospital Malattie Infettive (8° piano)

dalle ore 7.30 alle ore 8.30, dal lunedì al venerdì (non serve il digiuno).

INCONTRI CON LE SCUOLE

 

Dal 2005 il SEPS – Servizio Educazione e Promozione della Salute dell’Ulss n.3, attraverso incontri con gli studenti delle classi 3e degli Istituti Superiori (16-17 anni), promuove l’apprendimento e lo sviluppo delle capacità per la prevenzione dell’AIDS e delle malattie sessualmente trasmesse.

 

Numero verde AIDS del Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità: 800861061

Redazione InFormaSalute

Ogni due mesi diamo voce ai medici, agli specialisti e ai responsabili che operano nel territorio per avere risposte, spiegazioni e informazioni sulle questioni di maggior interesse. Senza il team redazionale, nulla di questo sarebbe possibile!

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Endrius Salvalaggio
      Cinzia dal Brolo - Giovanna Bagnara
      Barbara Bagnara

      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):