• Informasalute N.64

    Informasalute N.64

    Settembre 2018

    Luca Russo: un anno dopo

    Leggi tutto

  • Informasalute N.63

    Informasalute N.63

    Luglio 2018

    Antonella Brunello: una Bassanese in Europa

    Leggi tutto

  • Informasalute N.62

    Informasalute N.62

    Maggio 2018

    Nicole Orlando: sono down e sono felice

    Leggi tutto

  • Informasalute N.61

    Informasalute N.61

    Marzo 2018

    Fiammetta Borsellino: rabbia per un processo farsa

    Leggi tutto

  • Informasalute N.60

    Informasalute N.60

    Gennaio 2018

    Shari Moretto: mens sana in corpore sano.

    Leggi tutto

Il centro diurno socio-sanitario Giovanni Paolo II

Una struttura per l’anziano

Il Centro Diurno Socio-Sanitario Giovanni Paolo II è una struttura diurna, di proprietà del Comune di Nove e gestita dalla cooperativa Servizi Sociali La Goccia, che accoglie persone anziane non autosufficienti o con ridotta autonomia psico-fisica e relazionale che vivono nel proprio ambiente familiare.

L’obbiettivo del centro

L’obiettivo principale del Centro Diurno Socio-Sanitario consiste nel favorire la permanenza a casa dell’anziano, ritardandone il più a lungo possibile l’ingresso in Casa di Riposo e allentandone il declino psicofisico.
L’anziano ospite, frequentando il Centro, può godere di tutti gli interventi di sostegno, cura e riabilitazione di cui ha bisogno mantenendo intatte le relazioni con i propri cari e continuando a vivere il proprio ambiente domestico in modo da ritrovare quotidianamente le cose che ama e che gli ricordano tanti momenti della sua vita.

L’obiettivo di accogliere gli anziani nel Centro Diurno è quello di rispondere ai reali bisogni del singolo anziano, proponendo interventi diversificati e programmi personalizzati che vengono stabiliti dall’equipe interna in collaborazione con i caregivers e i famigliari. All’interno del Centro l’anziano viene coinvolto in attività domestiche, nella cura di sé, nei momenti collettivi di lettura, nei racconti del passato e in varie altre attività mirate a stimolare le funzioni intellettive, sociali ed affettive.
Per ottenere tutto questo è necessario assicurare un’assistenza sociale e sanitaria adeguata sia per la qualità che per quantità.

Le caratteristiche

Gli elementi che caratterizzano l’intervento della gestione di Servizi Sociali La Goccia sono riconducibili al valore della “domicilarità” dove l’impegno è quello di orientare le scelte architettoniche, strutturali, organizzative e gestionali alla creazione di in ambiente e un clima “familiare” in cui, a fianco di interventi qualificati sotto il profilo professionale, vi sia da parte di tutti gli operatori uno stile relazionale positivo, promozionale e riabilitativo, come prevedono le indicazioni delle più recenti acquisizioni scientifiche sulla cura della persone non autosufficienti ed affette da decadimento cognitivo.

La Goccia, quindi, ha voluto creare un ambiente a misura di anziano, con stanze ampie e luminose per il pranzo e le attività socializzanti e una zona più tranquilla per il riposo, organizzato in modo da rispettare al massimo la personalità dell’ospite e da garantirne il suo benessere psico-fisico. In tale ambiente l’anziano può muoversi liberamente, salvaguardato dai pericoli, nel rispetto della normativa vigente. All’interno del Centro Diurno sono inoltre presenti un ambulatorio medico, una palestra per la riabilitazione motoria, bagni attrezzati e un’area esterna accessibile e protetta, progettata e realizzata come giardino Alzheimer.

Metodologia di Cura Gentile

Gli Operatori addetti all’assistenza si avvalgono della Medotologia di Cura Gentile, fornendo un’assistenza quotidiana finalizzata non solo alla soddisfazione dei bisogni primari, ma anche di quelli relazionali e sociali, promuovendo il miglior benessere possibile della persona. Il metodo è volto a potenziare le abilità residue, creando un ambiente accogliente, piacevole e riducendo al contempo l’utilizzo di mezzi di contenzione fisica o farmacologia.

Oltre a garantire sostegno all’anziano-utente, il Centro Diurno fornisce supporto e aiuto alle famiglie che si trovano in difficoltà perché desiderano mantenere a casa il proprio familiare dovendo al contempo conciliare l’assistenza dell’anziano con la loro vita lavorativa, famigliare e di accudimento di altre persone con fragilità.

Servizi Sociali La Goccia si avvale anche di un importante aiuto fornito dai volontari di Tenda Aperta, i quali dedicano il loro tempo per aumentare l’offerta di servizio agli anziani e alle loro famiglie.

dalla Redazione

Redazione InFormaSalute

Ogni due mesi diamo voce ai medici, agli specialisti e ai responsabili che operano nel territorio per avere risposte, spiegazioni e informazioni sulle questioni di maggior interesse. Senza il team redazionale, nulla di questo sarebbe possibile!

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Endrius Salvalaggio
      Cinzia dal Brolo - Giovanna Bagnara
      Barbara Bagnara

      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):