• Informasalute N.64

    Informasalute N.64

    Settembre 2018

    Luca Russo: un anno dopo

    Leggi tutto

  • Informasalute N.63

    Informasalute N.63

    Luglio 2018

    Antonella Brunello: una Bassanese in Europa

    Leggi tutto

  • Informasalute N.62

    Informasalute N.62

    Maggio 2018

    Nicole Orlando: sono down e sono felice

    Leggi tutto

  • Informasalute N.61

    Informasalute N.61

    Marzo 2018

    Fiammetta Borsellino: rabbia per un processo farsa

    Leggi tutto

  • Informasalute N.60

    Informasalute N.60

    Gennaio 2018

    Shari Moretto: mens sana in corpore sano.

    Leggi tutto

Nei quadri di Pina Olivieri ho ritrovato la mia Colonnella

Il periodo di Natale è per tutti un’occasione per ricordare i momenti e i luoghi della nostra infanzia.

E’ per questo che, per una volta, dedico una pagina di “InFormaSalute” a un tema diverso dal
solito e voglio parlarvi di Colonnella, il mio paese, dove ritorno sempre volentieri quando gli
impegni me lo consentono.

Il richiamo della terra natale è sempre molto forte e poi mi piace rivedere gli amici coi quali ho trascorso i momenti più bella della mia gioventù.

Colonnella, adagiato su un dolce pendio, è a un passo dall’Adriatico. Cinque minuti e sei sulla spiaggia, accarezzato dalla brezza. A pochi chilometri ci sono Tortoreto e Alba Adriatica. Poco più lontana ecco Teramo, capoluogo di provincia.

In agosto mi sono concesso due settimane piene di vacanza. L’aria salubre e fresca mitigava il sole impazzito. Passeggiare tra le viuzze e le scalinate mi ha riportato a tanti anni fa, quando ancora non immaginavo dove la vita mi avrebbe condotto.

Mentre tanti ricordi cominciavano a fluire e a prendere forma mi sono casualmente imbattuto in Giuseppina Olivieri – Pina per noi compaesani -, stessa età di mio fratello Domenico, il più giovane dei Clemente. L’amicizia, anche se tanti chilometri ci dividono, non è mai venuta meno ed è stato un vero piacere riandare ai tempi lontani, sul filo della memoria.

“Sono nata due ore prima di tuo fratello – mi ha detto Pina – e ogni anno, il 5 marzo, facciamo a gara a chi per primo fa gli auguri all’altro. Da sempre ci consideriamo come sorella e fratello…”.

Pina ha un animo sensibile e questa sua dolcezza ha saputo trasmetterla sulla tela. È una brava pittrice, entusiasta e positiva.

Durante il mio soggiorno a Colonnella mi ha portato a vedere le sue ultime opere. Predilige i colori ad olio e le piace ritrarre gli angoli più caratteristici del nostro paese.

“Fin da piccola – mi ha detto – un alone di ottimismo mi ha accompagnata, rendendomi sempre più convinta che la vita è meravigliosa, nonostante le tante prove negative che mi ha riservato. Le esperienze vissute in campagna fino all’età di 13 anni, quelle vissute in seguito nel contesto paesano e il diploma conseguito alla scuola magistrale di S. Benedetto del Tronto, mi hanno conferito la poliedricità e la formazione necessarie per insegnare alla scuola d’infanzia nonché un sostanzioso bagaglio di informazioni da trasferire nei dipinti e nelle storie in rima.”

“Con la pittura ad olio su tela – ha aggiunto – metto in risalto gli scorci e i panorami più suggestivi del mio amato paese e nostalgici retaggi del tempo vissuto in campagna. Con le rime quasi tutte dialettali, non prive di riferimenti autobiografici, descrivo le bellezze, le tradizioni, i personaggi e le caratteristiche di Colonnella.”

Pina mi ha mostrato i quadri più recenti, riuniti in una grande mostra. E per me è stata come una magia. I colori tenui, sfumati, delicati dei suoi quadri mi hanno riportato all’infanzia, facendomi rivedere lacerti di paesaggio che avevo dimenticato, relegati nei meandri della memoria.

Per questo sono grato a Pina, amica di vecchia data: attraverso le sue opere mi ha accompagnato per le strette vie di Colonella, nell’intricata rete dei vicoli, nei liberatori slarghi delle piazze facendomi riscoprire il profilo del mare e riassaporare il profumo dell’aria intrisa di muschio e salsedine.

Come se non mi fossi mai allontanato da Colonnella.

Romano Clemente
editore di “InFormaSalute Veneto

Romano Clemente

Editore InFormaSalute

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Endrius Salvalaggio
      Cinzia dal Brolo - Giovanna Bagnara
      Barbara Bagnara

      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):