• Informasalute N.60

    Informasalute N.60

    Gennaio 2018

    Shari Moretto: mens sana in corpore sano.

    Leggi tutto

  • Informasalute N.59

    Informasalute N.59

    Novembre 2017

    Fabio Chiarenza: sono credente. Sono aiutato ad aiutare.

    Leggi tutto

  • Informasalute N.58

    Informasalute N.58

    Agosto/Settembre 2017

    Andrea Stella: una stella sull’oceano

    Leggi tutto

  • Informasalute N.57

    Informasalute N.57

    Giugno/Luglio 2017

    Ilaria Capua: La dolce scienza e l’amara giustizia

    Leggi tutto

Shari Moretto: a pranzo con una modella

Shari Moretto – Mens sana in Corpore sano

Dolce e Gabbana, Bulgari, Rocco Barocco, La Perla, Dondup, Benetton sono solo alcuni dei brand per i quali Shari Moretto ha posato o sfilato. Ventidue anni compiuti a fine ottobre, alta 1.78 per 60 chili di peso. E un discreto seguito anche nei canali social. Insomma, una giovane di successo che ha sfilato nelle passerelle di Milano, Miami, Amburgo, Atene e che ho deciso di intervistare a tavola, per poter capire quanto cibo ingurgita una donna che, per mestiere, deve assolutamente restare magra. Curiosa anche di conoscere qual è il suo stile di vita. La incontro fresca fresca di rientro da Amburgo, dove farà ritorno a breve. Shari si presenta senza trucco, scarpe basse, jeans e mantella, pronta a mostrarsi esattamente com’ è. La sua semplicità intelligente è disarmante.

Innanzitutto raccontaci come è nata la tua passione per le passerelle…

Questo in fondo è sempre stato il mio sogno, nonostante lo nascondessi comportandomi come un maschiaccio. Mi viene da sorridere quando penso a chi mi conosceva e si ricorda una Shari così e adesso si trova a sfogliare una rivista di moda con la mia immagine. Mi vergognavo e temevo di apparire ridicola agli occhi degli altri. Poi tutto è nato per caso: spesso mi chiedevano di lavorare come modella e da lì ho iniziato a farlo in qualche occasione, quasi per gioco. Così piano piano, ho iniziato a credere in me stessa. È’ stata mia madre ad incoraggiarmi a crederci e a provarci.

Come sei arrivata a fare esattamente il mestiere che ti piaceva?

Come ho detto, la cosa me la sono tenuta per me. Non ne parlavo nemmeno con gli amici. Infatti ho voluto finire la scuola per grafici a Cittadella prima di intraprendere questo percorso. Appena ottenuto il diploma mi sono detta che era il momento giusto per rischiare e provarci seriamente. Ho avuto la fortuna di conoscere un bravo fotografo che mi ha fatto capire che avevo tutte le carte in regola per realizzare i miei sogni ma che la cosa fondamentale era credere in me stessa. Inoltre mi ha indirizzata verso un giusto percorso consigliandomi di rivolgermi ad una seria agenzia di moda. Io non credevo nemmeno mi prendessero, invece tuttora sono rappresentata da Elite Model, una delle migliori agenzie.

Parlami di una tua giornata tipo…

La mia agenzia gestisce i miei impegni lavorativi, purtroppo in questo mestiere bisogna sempre essere pronti a cambiamenti e appuntamenti improvvisi, inaspettati. Organizzarsi è impossibile e le mie giornate sono sempre diverse. Per poter affrontare tutto ciò è importante cominciare la giornata nel modo giusto cioè con un’abbondante colazione ma prima di tutto almeno un paio di bicchieri d’acqua. L’idratazione è fondamentale, infatti cerco di bere molto, aiutandomi anche con infusi e tisane.

Personalmente amo mangiare frutta fresca di stagione al mattino, semi (lino, zucca, girasole..etc) e frutta secca. Spesso consumo anche dei prodotti di soya che contengano un minimo di proteine ad esempio latte o yogurt, magari con dell’avena. I farinacei così come tutti i prodotti raffinati non fanno parte della mia dieta. Faccio sport ogni giorno se la mia agenda me lo permette: un allenamento funzionale in palestra o all’aperto, cercando di aumentare la frequenza cardiaca che è molto efficace, anche divertente. In questa maniera mi sfogo e libero la mente poiché trovo che il movimento fisico aiuti anche la testa. Faccio stretching, altra attività importante che rilassa e sveglia la mente.

E a pranzo cosa mangi?

La base delle mie portate sono sicuramente le verdure, cotte e crude a volontà. Le abbino ad una porzione di proteine possibilmente pesce o dei legumi, evito la carne. Aggiungo una porzione di cereali o patate. Sempre calibrati con verdure fresche, eliminando assolutamente i dolci. Non ne sento l esigenza fortunatamente, pur essendo un amante del cioccolato extrafondente che prendo un pò tutti i giorni.

Credo sia importante che tutti capiscano l’importanza della frutta e della verdura nell’ alimentazione quotidiana, cosa che generalmente viene sottovalutata. Voglio aggiungere che spesso ciò che troviamo fra gli scaffali del supermercato è privo di nutrienti di cui abbiamo davvero bisogno. Mangiamo molto ma non mangiamo bene e siamo carenti dei nutrienti fondamentali. Io personalmente assumo un complesso di vitamine, dove trovano posto la A, B12, B6, magnesio e potassio.

Un prodotto che non manca nella mia tavola è l olio extravergine a crudo. Non aggiungo sale, poiché penso che gli alimenti siano già perfetti così come la natura li ha creati e dovremmo imparare ad apprezzare il loro sapore autentico come un tempo. Inoltre il sale non ci fa bene, è solo questione di abitudine. La salute per me è tutto perché mi permette di stare bene e di vivere al meglio le mie giornate, ma tutto comincia dall’alimentazione.

Stiamo pranzando assieme e vedo che tu stai mangiando più di me…

È’ falso credere che per stare in forma bisogna soffrire la fame! Al contrario, è mangiando di più e spesso che si accelera il metabolismo. Certo non si può esagerare con tutto e soprattutto è importante saper scegliere ciò che mangiamo. Il problema è la mala- informazione generale e la pubblicità ci indirizza a fare le scelte sbagliate.

I cibi pronti, confezionati e già conditi che contengono conservanti, non fanno altro che stressare e rallentare il nostro metabolismo. È importante educare il nostro corpo e la nostra mente iniziando a comprendere quali sono gli alimenti essenziali per il nostro benessere fisico, e quali sono le cose da evitare assolutamente. Dovremmo sempre pensare e chiederci che cosa contiene un alimento prima di mangiarlo. Ci tengo a rimanere soddisfatta da ogni pasto. Amo cucinare e sperimentare nuove ricette e provare nuovi ingredienti. Con un po’ di fantasia anche delle semplici verdure possono diventare interessanti ed essere apprezzate da tutti i palati

Parliamo dell’ anoressia così diffusa fra le modelle.

Trovo che mangiare faccia parte dei piaceri della vita e mai rinuncerei, nemmeno fosse per il mio mestiere. Per stare bene non bisogna soffrire, sennò la passione per ciò che faccio diviene infelicità e non avrebbe senso continuare su questo percorso. Questa dell’essere magrissima è solo una moda destinata a passare come tutte le altre! Sta a noi la scelta di come trattare il nostro corpo. E’ molto più facile ammalarsi di anoressia che impegnarsi tutti i giorni facendo attenzione alla propria alimentazione. La vera bellezza di un tempo, come quella di Naomi Campbell o Cindy Crawford, è destinata a tornare alla ribalta.

Cosa mi dici di fumo e alcol?

Assolutamente da abolire! Il fumo sappiamo che fa malissimo e toglie le forze. L’alcol è la prima cosa da eliminare quando si decide di mettersi in forma. Oltre ad essere molto calorico, disidrata e rovina il metabolismo. Qualche volta un bicchiere ci sta, non è certo il calice di vino ogni tanto che ci rovina. Ma con molta, molta moderazione.

Come affronti una dura giornata di lavoro?

Nel mio lavoro spesso la sveglia è all’alba e si finisce tardi e si deve restare belle e fresche fino all’ultimo. Oppure posare in bikini durante le fredde giornate invernali o vestita con il cappotto e berretto di lana durante l’estate. A permettermi di resistere è proprio il mio stile di vita. Al massimo mi aiuto con del caffè verde (caffè non trattato)che dà molta più energia del caffè “normale”. Inoltre, cerco di fare yoga o pilates che aiutano a rilassarsi fisicamente e mentalmente.

Quale consiglio ti senti di dare a chi vuole intraprende la tua carriera?

Credete in voi stesse! Il carattere e la fiducia nelle vostre potenzialità sono fondamentali… Ci vuole anche molta pazienza, la concorrenza è spietata. Per quanto riguarda il fisico bisogna iniziare ad interessarsi e informarsi sulle regole legate a una buona alimentazione, cosa che in realtà dovrebbero fare tutti. Il vostro obiettivo deve essere quello di sentirvi bene e di curare il vostro corpo, vedrete che la forma fisica sarà una conseguenza. Non dovete soffrire la fame.

Dove vorresti arrivare?

Sogno nel cassetto: continuare per questa strada ed essere felice. Qualsiasi cosa mi dia gratificazione, ben venga! Vorrei poter diffondere la cultura dello “stare bene” e, ripeto, tutto parte dal piacere di una sana alimentazione e un sano stile di vita.

E l’ amore?

L’ amore è importante anche se non è sempre facile ritagliarsi del tempo. Anche il mio compagno è un modello e quindi siamo sempre con la valigia in mano, naturalmente per destinazioni diverse. Ma questo forse è il segreto per una costante, lunga, luna di miele.

di Angelica Montagna

Angelica Montagna

Direttore Responsabile

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Endrius Salvalaggio
      Cinzia dal Brolo - Giovanna Bagnara
      Barbara Bagnara

      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):