• Informasalute N.66

    Informasalute N.66

    Febbraio 2019

    Andrea Bizzotto: un libro per amore

    Leggi tutto

  • Informasalute N.65

    Informasalute N.65

    Dicembre 2018

    Davide Dal Maso: premio contro il Cyberbullismo

    Leggi tutto

  • Informasalute N.64

    Informasalute N.64

    Settembre 2018

    Luca Russo: un anno dopo

    Leggi tutto

vitamina d

Vitamina D ed i suoi effetti benefici: la vitamina del sole

Vitamina “D” ed i suoi effetti benefici: la vitamina del sole

Riprendiamo l’articolo sull’osteoporosi scritto nel numero precedente con il Dott. Scremin Costantino – Dirigente medico Ulss 15 Cittadella e proseguiamo con i consigli sui rimedi sull’osteoporosi.

vitamina d

Dott. Scremin, ci spieghi il beneficio della vitamina D e da dove la si può assimilare.

Parlando di osso e di osteoporosi non si può non prendere in considerazione anche la Vitamina D. Questa vitamina può essere definita la Vitamina del sole, perché la principale sorgente di tale vitamina deriva dal sole attraverso la trasformazione nella nostra pelle di una pro-vitamina, il 7 deidrocolesterolo. Quando ci esponiamo al sole e avvertiamo quella sensazione benefica di calore sulla nostra pelle (che non significa scottatura !), è allora che la vitamina D si attiva e da’ il via a tutti i suoi effetti benefici. Che il sole fosse un toccasana per le ossa lo si sapeva già dal secolo scorso, quando i bambini rachitici guarivano dopo una adeguata esposizione solare. Ora sappiamo per certo che il beneficio del sole avviene tramite la Vitamina D.

La vitamina D è assimilabile in natura più che negli alimenti. Un guaio o una opportunità?

L’ 80 % della nostra vitamina D deriva dal sole. Solo un 20% del nostro fabbisogno lo possiamo ottenere dagli alimenti, quindi una quota molto modesta. E quali alimenti…

La vitamina D è una vitamina lipofila, quindi si trova nei cibi grassi, come strutto, lardo, olio di fegato di merluzzo, pesce fresco come salmone e anguilla (cosiddetti pesci grassi) e in minor misura in uova e latticini. Sono abitudini alimentari a cui non siamo abituati e, per un certo verso, sconsigliate per il loro apporto in grassi.

Purtroppo anche le nostre abitudini di vita per quanto riguarda la esposizione al sole sono cambiate: da una vita sana nei campi e all’aria aperta fin dalle prime ore del mattino (vita contadina), siamo passati a vivere ed a lavorare in ambienti chiusi e protetti dal sole, ci spostiamo in auto, ci proteggiamo con creme solari ad alta protezione UVB.

Da ciò deriva una tendenza diffusa al deficit di vitamina D, ormai accertato in numerosi studi di popolazione anche in Italia, nel cosiddetto “paese del sole”. Non ci resta che supplementare il nostro organismo con dosi di vitamina D (colecalciferolo), opportunamente prescritte dal medico, sia in età infantile, adulta e anziana. Un buon apporto di vitamina D sembra essere protettivo e adiuvante, oltre che per la salute dell’osso, anche per altre malattie che coinvolgono il sistema immunitario, le malattie reumatiche e le neoplasie.

Quali sono gli effetti benefici per chi ha un buon apporto giornaliero di vitamina D?

E’ stato visto che persone ammalate di lupus, sclerosi multipla, artrite reumatoide vanno incontro a minor recidive di malattia se la loro vitamina D è a livelli ottimali rispetto a soggetti con scarsi livelli di vitamina. Inoltre numerosi studi stanno documentando l’effetto antiproliferativo che la vitamina D svolge in varie neoplasie tra le quali quella della mammella, del colon e della prostata.

A livello di ricerca scientifica si parla di effetti immunomodulatori ed effetti antiproliferativi della vitaminaD….quindi non si parla più’ di solo osso.

Nella Ulss 15, dove Lei lavora, che tipo di informazione e cure fate ai pazienti che soffrono di osteoporosi?

Nella nostra ULSS 15 , sia a Cittadella che a Camposampiero esiste un ambulatorio specialistico per la prevenzione, diagnosi e cura delle malattie da fragilità dello scheletro, in primis l’osteoporosi.

Poi, per quanto riguarda la prevenzione della carenza di vitamina D, ormai da alcuni anni la Regione Veneto, attraverso i medici di famiglia e i reparti ospedalieri promuove delle campagne di somministrazione di vitamina D per la popolazione ultra settantenne, nel periodo concomitante alla vaccinazione antiinfluenzale.

Anche questo a significare quanto sia importante un buon patrimonio di vitamina D per la salute del nostro organismo.

di Redazione InFormaSalute

Redazione InFormaSalute

Ogni due mesi diamo voce ai medici, agli specialisti e ai responsabili che operano nel territorio per avere risposte, spiegazioni e informazioni sulle questioni di maggior interesse. Senza il team redazionale, nulla di questo sarebbe possibile!


InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Romano Clemente
      Alessandro Tich
      Angelica Montagna
      Renzo Deganello
      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):