• Informasalute N.85

    Informasalute N.85

    AGOSTO 2021

    A TU PER TU CON Francesco Benazzi Direttore Generale Ulss 2 Marca Trevigiana

    ULSS2 PRIORITÀ: RECUPERARE MEDICI E LISTE D’ATTESA

    Leggi tutto

  • Informasalute N.84

    Informasalute N.84

    GIUGNO-LUGLIO 2021

    A TU PER TU CON MARIA GIUSEPPINA BONAVINA

    Direttore Generale Ulss 8 Berica

    Leggi tutto

  • Informasalute N.83

    Informasalute N.83

    Maggio 2021

    Erika Stefani

    UN MINISTRO PER LE DISABILITÀ

    Leggi tutto

Cammina che ti passa

Ogni giovedì alle 19 alla scoperta di Bassano per fare sport e stare meglio, con l’associazione oncologica San Bassiano Camminare fa bene alla salute, fa bene all’umore e fa bene anche al portafoglio, perché non costa nulla. E allora, come si suol dire, “gambe in spalla”: per anziani, adulti, giovani e bambini è tempo di indossare tuta e scarpe da ginnastica e di mettersi in marcia. Anche a Bassano, grazie ai volontari dell’Associazione oncologica San Bassiano, è partito il progetto Camminacittà, un’iniziativa che il sodalizio rivolge non solo ai malati oncologici ma a tutta la popolazione, con l’obiettivo di incentivare i bassanesi di ogni età a praticare una regolare attività fisica, offrendo a chiunque lo desideri la possibilità di partecipare, ogni giovedì sera, ad una passeggiata di 7 – 8 chilometri lungo le vie del centro e attraverso i siti di maggior interesse storico o ambientale del Comune. “La scelta di promuovere un gruppo di cammino nasce dalla considerazione che si tratta della forma ideale di esercizio fisico – spiegano i promotori del Camminacittà bassanese Gianni Celi e Dina Favaro -. Si tratta infatti di uno sport semplice, accessibile, altamente socializzante, facile da organizzare e praticabile anche in contesti non particolarmente attrezzati, oltre che realizzabile con modeste risorse economiche”. Non è un caso, dunque, se nei centri in cui l’iniziativa viene promossa già da qualche anno il numero dei marciatori si è andato moltiplicando ad ogni uscita. A Cesena il Camminacittà è una realtà consolidata e seguitissima e a Padova attualmente si contano complessivamente tremila partecipanti. Persone che, evidentemente, hanno sperimentato in prima persona i benefici di un gesto naturale e piacevole come il camminare. Lo stesso direttore sanitario dell’Ulss 3 Enzo Apolloni ha riconosciuto e sottolineato il valore terapeutico e sociale della proposta dell’Associazione oncologica San Bassiano. “La sedentarietà – ricorda il medico – è una della conseguenze negative del progresso, in quanto porta all’aumento di peso ed è causa di malattie quali l’ipertensione, l’artrosi e l’osteoporosi. L’assenza di movimento favorisce inoltre la tendenza alla depressione e aumenta la possibilità che insorgano dei tumori”. È importante quindi adottare uno stile di vita più attivo per prevenire le malattie cardiorespiratorie, metaboliche, muscolo scheletriche e tumorali e anche i disturbi dell’umore. Non resta quindi che alzarsi dal divano e partire. Il ritrovo è fissato per le 19 di ogni giovedì nel parcheggio di Prato Santa Caterina. La durata delle passeggiata oscilla fra l’ora e mezza e le due ore e ad ogni uscita il gruppo può contare sull’appoggio logistico degli Alpini di Campese.

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Romano Clemente
      Alessandro Tich
      Angelica Montagna
      Renzo Deganello
      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):