• Informasalute N.90

    Informasalute N.90

    APRILE-MAGGIO 2022

    Prof. Mauro Ferrari

    IL GIGANTE DELLA NANOMEDICINA

    Leggi tutto

  • Informasalute N.89

    Informasalute N.89

    FEBBRAIO 2022

    D.ssa Maria Grazia Carraro Direttore Generale Ulss1 Dolomiti

    TERRITORIO VASTO E ALTO INDICE DI VECCHIAIA

    Leggi tutto

  • Informasalute N.88

    Informasalute N.88

    NOVEMBRE-DICEMBRE 2021

    Paolo Fortuna Direttore Generale ULSS 6 EUGANEA

    DA PADOVA IL FORTE APPELLO A VACCINARSI

    Leggi tutto

  • Informasalute N.87

    Informasalute N.87

    OTTOBRE 2021
    BASTA!

    Leggi tutto

CORONAVIRUS: I TRAPIANTI NON SI SONO FERMATI

La sanità veneta ha avuto un’emergenza senza precedenti, una pandemia inattesa che dopo la Lombardia ha colpito proprio la nostra regione, con nuove misure da adottare, nuove decisioni importanti e assetti organizzativi di reparti e addirittura di interi ospedali.  Eppure sono diverse le attività che non si sono fermate. Fra queste, una molto importante, quella dei trapianti.

Una complessità organizzativa, al tempo del Covid-19 non indifferente, per la difficoltà clinico-chirurgica, per l’ impiego di sanitari che devono avere un’ altissima preparazione. A questo si aggiunge la gestione di un’organizzazione ramificata, dal momento della donazione a quello del trapianto. Non bisogna sbagliare, non vi devono essere incertezze, né un ritardo. Questi i numeri che la dicono lunga su un’attività che non può aspettare e che è andata avanti, nonostante tutto: da gennaio al 13 aprile sono stati eseguiti in Veneto 162 trapianti, di cui 145 riguardano trapianti di organo, di cui 19 da donatore vivente. Padova ha eseguito 40 trapianti di rene, di cui 19 da donatore vivente, 2 di rene pediatrico, 25 di fegato, 12 di cuore, 4 di polmone. Verona ha registrato 29 trapianti di rene, 3 di cuore, 10 di fegato. Vicenza ha eseguito 11 trapianti di rene. Altri 7 di rene eseguiti a Treviso, uno degli ospedali più colpiti da un grosso cluster di coronavirus.

Ma non è tutto perché nell’ultima seduta di Giunta su proposta dell’assessore alla sanità Manuela Lanzarin, il settore è stato finanziato con 2 milioni 344 mila euro per l’attività di quest’anno.

Angelica Montagna

Direttore Responsabile

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Romano Clemente
      Alessandro Tich
      Angelica Montagna
      Renzo Deganello
      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):