• Informasalute N.91

    Informasalute N.91

    GIUGNO 2022

    UCRAINA CHIAMA: OTB RISPONDE

    Leggi tutto

  • Informasalute N.90

    Informasalute N.90

    APRILE-MAGGIO 2022

    Prof. Mauro Ferrari

    IL GIGANTE DELLA NANOMEDICINA

    Leggi tutto

  • Informasalute N.89

    Informasalute N.89

    FEBBRAIO 2022

    D.ssa Maria Grazia Carraro Direttore Generale Ulss1 Dolomiti

    TERRITORIO VASTO E ALTO INDICE DI VECCHIAIA

    Leggi tutto

  • Informasalute N.88

    Informasalute N.88

    NOVEMBRE-DICEMBRE 2021

    Paolo Fortuna Direttore Generale ULSS 6 EUGANEA

    DA PADOVA IL FORTE APPELLO A VACCINARSI

    Leggi tutto

Editoriale

Alessandro Tich

Ricomincio da (cento)tre
Il signor Casimiro Grotto è un cittadino molto informato. Segue la cronaca internazionale, i fatti italiani e le notizie locali, non si perde un telegiornale e su ogni argomento di attualità ha qualcosa da dire, con arguzia e lucidità. Nulla di straordinario, se non fosse che Casimiro ha la stupenda età di 103 anni, compiuti proprio in questi giorni al Centro Residenziale per anziani “Giovanna Maria Bonomo” di Asiago. Una lunghissima vita contraddistinta dall’amore e dalla passione per il suo lavoro. Grotto, originario di Schio, è stato infatti lo storico macchinista della “Vaca Mora”, il leggendario treno da Piovene Rocchette ad Asiago che ha trasportato generazioni di gitanti e di turisti, fino ad essere soppresso 50 anni fa, chiudendo un capitolo irripetibile della storia dei trasporti nell’Altopiano.

La storia di Casimiro, davvero esemplare, è raccontata in un brillante articolo del nostro vicedirettore Paola Mazzocchin. E ve la proponiamo con piacere. Perché non rappresenta solo la “memoria” del passato, ma anche e soprattutto una testimonianza, per molti versi eccezionale, del presente: quella di un uomo che ha superato alla grande il secolo di vita (unico maschio ultracentenario nel territorio dei Sette Comuni) con lo spirito di chi, tutti i giorni, vive serenamente la propria realtà e si interessa e incuriosisce di tutto ciò che accade nel mondo. Con una prontezza di mente e una condizione fisica, rispetto all’anagrafe, davvero invidiabili.

E se gli chiedete di quel treno di cui per tanto tempo è stato il “grande capo”, state certi che ve lo descriverà nei minimi dettagli: i motori, le carrozze, la cremagliera… nulla sfugge alla precisa ricostruzione del suo ricordo. Insomma: ricomincio da (cento)tre, reinterpretando il titolo di un film famoso. Perché il pensiero del signor Grotto, che lo crediate o no, è anche rivolto al futuro. Una storia positiva, che si affianca in questo numero ad un altro racconto esemplare: quello di Tatiana Guderzo, giovane campionessa di ciclismo di Marostica, che alle Olimpiadi di Pechino, sotto la Grande Muraglia, ha conquistato la medaglia di bronzo nella prova femminile individuale su strada. Una ragazza grintosa e determinata, ma anche e soprattutto simpatica e spiritosa. Una ciclista di razza che può contare sul sostegno di una famiglia meravigliosa e di un agguerrito “fan club” il cui presidente è lo zio: il dottor Giovanni Costacurta, primario di Ortopedia all’Ospedale di Asiago. È a lei, alla “Tati”, che è dedicata la nostra copertina: per parlare di come la bicicletta sia utile e salutare, a giovani e meno giovani, senza dover per forza aspirare alle Olimpiadi.

Per il resto, vi auguriamo come sempre una buona – e soprattutto attenta – lettura, con un ventaglio di argomenti che mette sempre in primo piano la prevenzione, ma che evidenzia anche l’attività dei reparti dell’Ospedale, dei servizi del Territorio e le opportunità offerte alla popolazione dalla rete dei Servizi Sociali. Con un’ulteriore, importante novità: da questo numero, “InFormaSalute” si fregia del patrocinio ufficiale dell’Azienda Ulss n.3. Un prestigioso riconoscimento che si affianca al patrocinio già accordato alla nostra rivista dal Comune di Bassano del Grappa e dalla Conferenza dei Sindaci dei 28 Comuni dell’Ulss n.3. Siamo ben consci della responsabilità che questo comporta. Come siamo ben convinti e motivati a proseguire sulla strada che la nostra rivista ha voluto tracciare sin da quando è nata, un anno fa: quella di essere uno strumento di informazione e un punto di riferimento, nel campo della salute e del benessere, per tutti i cittadini. Da 0 a 103 anni.

Alessandro Tich

Condirettore

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Romano Clemente
      Alessandro Tich
      Angelica Montagna
      Renzo Deganello
      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):