• Informasalute N.75

    Informasalute N.75

    Febbraio 2020

    CORONAVIRUS, IL SUO NEMICO È L’IGIENE

    Leggi tutto

  • Informasalute N.74

    Informasalute N.74

    Gennaio 2020

    LUDOPATIA? NO, GRAZIE

    Leggi tutto

  • Informasalute N.73

    Informasalute N.73

    Dicembre 2019

    I colori della vita

    Leggi tutto

  • Informasalute N.72

    Informasalute N.72

    Novembre 2019

    L’età del bisogno

    Leggi tutto

  • Informasalute N.71

    Informasalute N.71

    Ottobre 2019

    Tutta questione di K-RAS

    Leggi tutto

LINEE GUIDA PER IL GENITORE (QUASI) PERFETTO

Int. al dott. Roberto Badocco pediatra Ulss 7 Pedemontana.

Angelica Montagna Non si finisce mai di imparare, soprattutto quando si ha a che fare con i bambini. Diventare genitore, oggi, non è cosa semplice. Non lo è mai stato, sia chiaro ma di questi tempi spesso ci si interroga se chi diventa papà o mamma, sia davvero pronto a questa nuova grande sfida e soprattutto se sia stato formato a dovere. Ecco allora un lavoro dedicato proprio ai neo genitori, una sorta di raccolta di schede che affrontano le più diverse problematiche che potrebbero sorgere quando si porta a casa quel frugoletto tanto bello e dolce, in grado di cambiare la vita di un individuo che improvvisamente viene chiamato genitore.

Abbiamo chiesto all’esperto di spiegarci un po’ i contenuti.

Innanzitutto perché ci vuole una guida che istruisca sul da farsi? Un tempo non c’erano molte guide…

I bambini in Italia sono sempre meno e sono diventati un bene prezioso per i loro genitori. Non sempre le giovani coppie hanno il supporto dei rispettivi genitori perché spesso questi vivono lontani da loro. Il pediatra diventa così il loro punto di riferimento nella gestione del bambino e nella prevenzione dei fattori di rischio. I contenuti di queste schede rafforza e puntualizza i consigli che noi diamo ai genitori a voce, quando ci portano i loro figli in ambulatorio, ai cosiddetti bilanci di salute durante i quali si eseguono non solo il controllo dello sviluppo fisico e psicomotorio del bambino e l’individuazione precoce dei deficit neuro-sensoriali ma anche tutti quegli interventi di educazione della salute e interventi di fattori di rischio tipici di questa età.

A chi è rivolta la collezione di schede? Solo ai neo genitori?

Le schede sono rivolte principalmente ai neo genitori ma anche a tutte quelle persone che accudiscono i bambini a casa considerando che nella maggior parte entrambi i genitori lavorano. Mi riferisco alle figure parentali (nonni, zii, etc. etc.) e a quelle di supporto (baby sitter, amici) .

Ci illustri come è fatto.

Innanzitutto va detto che si tratta di una serie di schede, con disegni molto chiari e istruzioni per l’uso molto semplici da leggere e da mettere in pratica. Si va dal bimbo appena nato a quello più grandicello.

Ad esempio, che consigli pratici possiamo trovare?

Beh, è stata rivista ancora un decennio fa la posizione del piccolo in culla: la tendenza era quella di consigliare che il bimbo dopo l’allattamento venisse riposto in culla prono (ovvero con la pancia all’ingiù) mentre da qualche tempo la raccomandazione è proprio quella contraria, viene indicato che il bambino venga messo a pancia all’insù, almeno fino ai sei mesi, evitando l’uso del cuscino. Nella stessa scheda viene anche suggerita la temperatura ottimale della stanza dove riposa il bebè, ovvero tra i 18 e i 20 gradi.

Quali altre norme da seguire contengono le schede?

Si parla di allattamento, al seno e artificiale, naturalmente consigliando quello naturale se possibile, ma parliamo anche per esempio della prevenzione dei traumi.

Mi parli di questo aspetto…

Qui davvero ci può essere una lista infinita di accortezze ma che fanno la differenza in caso di incidenti domestici e sto parlando di paraspigoli, cancelletti per le scale, tappeti antiscivolo e antisdrucciolo per la vasca, griglia parafuoco per caminetti e sui fornelli, pellicola adesiva sui vetri, blocca ante e blocca cassetti, copriprese, casco per attività sportiva. Tanti accorgimenti che se messi in pratica possono evitare davvero brutte esperienze. Si parla anche delle pentole bollenti sul fuoco, di piccoli oggetti da ingerire, di farmaci lasciati incustoditi. Anche qui la scheda è piena di disegni e messaggi molto chiari e brevi.

Vedo anche una scheda dedicata interamente alla sicurezza in auto.

Sicuramente, anche qui serve per ricordare ai genitori di utilizzare seggiolini con marchio CE che danno la maggior sicurezza in assoluto, indicando anche la posizione giusta del piccolo. Se il seggiolino va messo nel sedile anteriore magari contromarcia con airbag disinserito, quando invece va posto dietro e molti altri suggerimenti utili che salvano la vita.

Una ventina di schede immediate e che toccano molteplici argomenti…

Certamente, si parla di pappe, di febbre, di gite fuori porta, del giusto passeggino, del seggiolone, del marsupio, per passare alla febbre, alle vaccinazioni, della sana alimentazione fin da piccoli, evitando abitudini sbagliate, si parla addirittura del pediatra e delle giuste telefonate da fare, senza trascurare quelle che sono le tecnologie digitali e i bambini.

Insomma davvero un ausilio molto importante. Dove si possono trovare queste schede?

Siamo noi pediatri del territorio dell’Ulss 7 a distribuirle ai genitori dei nostri piccoli pazienti. Un lavoro importante che è stato fatto partendo dalle linee guida della Regione Veneto, Ulss 7 Pedemontana e realizzato,l più nello specifico, dall’ ARP Aggiornamento Ricerca in Pediatria di Vicenza. Si tratta di una associazione formata da pediatri che periodicamente si riuniscono per migliorare la qualità del proprio lavoro attraverso una regolare attività di aggiornamento.

Quindi lo scopo di questo “manuale a schede” che tutti dovrebbero avere in casa, qual è?

E’ proprio quello di offrire alcuni consigli e linee guida sui principali problemi pediatrici e per far meglio conoscere come si svolge l’attività di noi pediatri.

Angelica Montagna

Direttore Responsabile

InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Romano Clemente
      Alessandro Tich
      Angelica Montagna
      Renzo Deganello
      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):