• Informasalute N.70

    Informasalute N.70

    Settembre 2019

    Nadia Toffa: una iena guerriera

    Leggi tutto

  • Informasalute N.69

    Informasalute N.69

    Luglio 2019

    Campionati Italiani Paraciclismo: Sul podio l’amore per la vita

    Leggi tutto

  • Informasalute N.68

    Informasalute N.68

    Maggio 2019

    Famila Basket Schio: campione d’Italia. Il Segreto..

    Leggi tutto

viaggiare informati

Viaggi: tutto quello che si deve sapere

viaggiare informati

Tempo di viaggi: tutto quello che si deve sapere. La medicina dei viaggi nell’ Ulss3

Incontro con il dott. Fabrizio Fontana direttore Dipartimento Prevenzione e la dott.ssa Emanuela De Stefani Servizio Igiene e Sanità Pubblica Bassano

Viaggiare è diventato più facile di un tempo. Tuttavia, diventa sempre più importante farlo informati sui possibili rischi per la salute e la sicurezza personale e sulle misure da prendere per essere il più possibile tutelati. A questo scopo sono nati gli ambulatori per la “medicina del viaggiatore” in tutte le aziende socio-sanitarie del Servizio Sanitario Nazionale, come nell’ Ulss 3 dove ne sono state attivate due sedi, a Bassano del Grappa e ad Asiago.

E forse, ancora non tutti sanno che esistono gli ambulatori per la medicina dei viaggi, che forniscono consulenze personalizzate per ogni tipologia di viaggiatore e di viaggio: per chi rientra per un periodo più o meno definito nel paese di origine da solo o con la famiglia, per chi lavora e rimane all’estero per periodi prolungati o fa la spola tra la residenza in Italia e altri paesi. Ancora, per chi va in vacanza, per chi partecipa ad azioni di volontariato nelle situazioni più disparate, per chi si reca all’estero per motivi di studio, per chi va per un pellegrinaggio…

I viaggiatori sono di tutte le età, possono essere in buona salute o soffrire di disturbi cronici più o meno gravi che possono avere controindicazioni o richiedere precauzioni per alcuni tipi di profilassi, e ancora possono essere contrari alla pratica vaccinale.
Nel corso della consulenza viene valutato tutto ciò alla luce dei rischi presenti nel Paese di destinazione e perciò vengono fornite informazioni e documentazione circa le malattie infettive presenti in maniera endemica o epidemica e circa  altri tipi di rischi.
Mal di montagna se si soggiorna a quote elevate, sindrome da jet lag  per i viaggi aerei molto lunghi, altri rischi segnalati per es. dal Ministero degli Esteri.
Vengono proposte ed eseguite le vaccinazioni raccomandate od obbligatorie sulla base della propria storia vaccinale, viene consigliata e prescritta la profilassi farmacologica antimalarica, vengono date istruzioni  circa i comportamenti da tenere per evitare malattie per le quali non esiste profilassi vaccinale o farmacologica come l’ uso di repellenti per evitare malattie virali trasmesse da zanzare, come dengue o chikungunya; informazioni inerenti l’alimentazione per prevenire la diarrea del viaggiatore e altre infezioni/infestazioni alimentari.

Nel corso del 2014, nelle due sedi di Bassano del Grappa e Asiago, sono state fornite 635 consulenze, il 38% delle quali dedicate a persone che rientravano nel paese di origine, il 34% a turisti, il 15,7% a persone che svolgevano attività di voltar iato, il 10,5% a turisti, lo 0,6% a studenti. Nello stesso periodo sono stati registrati 8 casi di malaria e 1 di dengue in persone che non avevano ricevuto una consulenza o che avevano disatteso le indicazioni fornite.
D’altro canto, non sono mai stati segnalati casi di malaria in persone che avevano aderito correttamente alla profilassi raccomandata.
Per ottenere una consulenza presso questi ambulatori, è necessario che la prenotazione telefonica sia eseguita almeno 30-40 giorni prima della data prevista per la partenza per evitare di non trovare spazio per il proprio appuntamento, telefonando dalle 10.00 alle 11.30, dal lunedì al venerdì, al numero 0424 885500.
Le consulenze si effettuano a Bassano del Grappa presso il Dipartimento di Prevenzione (via Cereria, 15), il lunedì dalle 14.30 alle 16.30 ed il martedì dalle 9.00 alle 12.30, ad Asiago presso il distretto socio-sanitario (via Sisemol, 1), a venerdì alterni, dalle 10.00 alle 11.30.

E’ bene tenere presente che:

–  una consulenza richiede mediamente mezz’ora di tempo a persona e ciò vale anche per le famiglie, che a volte invece fraintendono, pensando che un solo appuntamento possa servire per più persone

–  non vengono fornite consulenze telefoniche

–  è fondamentale il rispetto dell’orario dato per l’appuntamento, visti i tempi molto “compressi” del personale sanitario addetto e la quantità di richieste che pervengono

–  viene applicato il vigente tariffario regionale per quanto riguarda i “ticket” per la consulenza e le vaccinazioni non gratuite.  

– vengono fornite agli utenti i recapiti di “travel clinics” facenti parte della rete internazionale ISTM (International Society of Travel Medicine) presenti nel paese visitato cui rivolgersi in caso di necessità ed il recapito del centro regionale di riferimento per le malattie infettive e tropicali presso l’ospedale Sacro Cuore di Negrar (in provincia di Verona), da contattare qualora al rientro dal viaggio si presentassero sintomi sospetti imputabili a malattie tropicali

– tutto il personale sanitario addetto alla medicina dei viaggi in Ulss 3 ha avuto una formazione specifica presso il centro per le malattie infettive e tropicali dell’ospedale di Negrar.

– viene sempre raccomandato agli utenti di provvedere ad una assicurazione privata per l’assistenza sanitaria all’estero (con l’eccezione per alcuni paesi, al di fuori della comunità economica europea, non vi sonno accordi per l’assistenza sanitaria gratuita agli italiani all’estero)

A volte succede che qualche persona venuta per una consulenza si spaventi per i tipi di rischi prospettati e le profilassi proposte, tanto da arrivare a dire “se lo sapevo, sceglievo un’altra meta” oppure “ma l’agenzia dove ho prenotato il viaggio mi aveva detto che non era necessario fare nulla”: in questo caso, si cerca di far comprendere alla persona che è preferibile compiere il viaggio tanto desiderato essendo consapevole dei rischi e avendo gli strumenti per affrontarli, piuttosto che rinunciarvi e rimanere con il rammarico di un’occasione perduta e magari irripetibile.

Maggiori Informazioni:

Ministero degli Affari Esteri “Viaggiare sicuri”
Viaggiare Sicuri
Viaggiare Sicuri – Tutela ed Emergenza
Medicina dei Viaggi (EN)
Applicazione gratuita Regione Lombardia, relativa alla medicina del viaggiatore
Vaccini
Vaccinarsi in Veneto – Informazioni sulle vaccinazioni e le malattie infettive in generale.

di Endrius Salvalaggio

Endrius Salvalaggio

Redazione InFormaSalute


InForma Salute
    • Casa Editrice

      Agenzia Pubblicitaria Europa 92
      Via Pio IX 27 - 36061 Bassano del Grappa (Vi)
      C.F.: 02101360242

      info@informasalute.net
      tel: 0424.510855
      mobile: 0039.335.7781979

      Seguici su

    • Redazione

      Direttore Responsabile
      Angelica Montagna

      Condirettore
      Alessandro Tich

      Coordinatore Editoriale
      Ledy Clemente
      Romano Clemente

      Redazione
      Romano Clemente
      Alessandro Tich
      Angelica Montagna
      Renzo Deganello
      redazione@informasalute.net

    • Contattaci

      Nome e Cognome (richiesto):


      E-Mail (richiesto):


      Messaggio (richiesto):


      Clicca sul riquadro sottostante per dimostrare che sei umano (richiesto):